Marco Sebastio

Sperimentare e misurare, come ottimizzare Facebook Ads in tempi difficili

Il modo in cui il coronavirus sta modificando le abitudini delle persone e creando nuove routine potrebbe avere effetti a medio-lungo termine. Ciò impone, da subito, di adattare le strategie di advertising a nuovi scenari tutti da esplorare. Per questo Facebook ha rilasciato delle linee guida per la misurazione dell’impatto del Covid-19 sulle inserzioni, una sorta di bussola per orientarsi nel necessario percorso di sperimentazione e ottimizzazione delle inserzioni pubblicitarie.

Perché valutare di intervenire sulle proprie strategie?

Perché il mondo sta cambiando. Propensione all’acquisto, tipologia dei consumi, tempo trascorso sui social media, budget di spesa più limitati: Facebook sottolinea come l’emergenza Covid-19 stia modificando gli scenari di marketing e la dieta mediatica di aziende e consumatori.

Negli Stati Uniti e nel Regno Unito, ad esempio, si registra un’importante crescita nella Generazione Z (+27%), nella Generazione X (+29%) e nei baby boomer (15%) del tempo trascorso sui social media. Guardando all’Italia, la lettura del survey sui consumi pubblicato da McKinsey può aiutare a comprendere quanto profondi siano i cambiamenti in atto.

Come rimodulare la propria strategia pubblicitaria?

Testando, analizzando e ottimizzando. Sperimentazione rapida, selezione degli indicatori rilevanti, sguardo al lungo periodo: Facebook suggerisce agli inserzionisti di mettere in campo una strategia adattiva. Misurare le performance pubblicitarie diventa oggi ancora più importante. Adattarsi alla situazione significa selezionare gli indicatori chiave per il proprio business – anche semplificando gli approcci di misurazione già esistenti – per concentrarsi su di essi. Semplificando le strategie già in essere è possibile accorciare i tempi necessari per valutare le conseguenze del nuovo scenario sulle azioni di marketing e ottimizzarle. Per accelerare la dinamica comprensione-ottimizzazione, Facebook suggerisce di mettere in campo A/B test  e test sul conversion lift a celle multiple.

Come interpretare i risultati della sperimentazione

La possibilità di generalizzare i risultati di apprendimento e ottimizzazione per azioni di marketing future va rapportata all’eccezionalità della fase storica in atto e ai mutamenti di medio-lungo periodo che produrrà. Facebook spiega che alcuni risultati o buone pratiche costruite in questo periodo potrebbero trasformarsi in case history utili domani. Allo stesso modo, alcune prestazioni potrebbero essere estremamente contingenti. Tipologia di servizio o prodotto, caratteristiche del target e area geografica di riferimento, in particolare, potrebbero influenzare notevolmente i risultati delle singole campagne di marketing.

Leave a Comment.