Bari destinazione top 2019 Lonely Planet, un premio alla Puglia che innova

“Da sempre punto di partenza per i turisti in rotta verso i grandi protagonisti della Puglia, situati più a sud, Bari sta vivendo la sua primavera”. C’è un bel pezzo di Puglia, ma anche una precisa visione di futuro, nelle parole scelte da Lonely Planet per incoronare il capoluogo destinazione top dell’estate 2019.

C’è, ad esempio, l’anima commerciale della città capace – lungo un percorso di rigenerazione urbana che viene da lontano – di incontrare radicali processi di innovazione e di valorizzazione delle economie della cultura. “Un tempo piuttosto trascurata, questa città portuale che sporge dal tallone italiano, gode di una rinascita maturata nel corso di un decennio”, spiega la casa editrice australiana punto di riferimento per i viaggiatori di tutto il mondo. “Il rinvigorito centro storico dà il ritmo, e i negozi chiusi si trasformano in ristoranti a conduzione familiare dove le nonne cucinano piatti di orecchiette in piazze suggestive”.

Nell’endorsment della classifica Top in Europe, in cui Bari occupa la quinta posizione, c’è spazio anche per start up, imprenditorialità e politiche di valorizzazione degli spazi urbani abbandonati. Spiega infatti Lonely Planet che ”i cambiamenti vanno oltre la pura estetica perché riaprono anche gli spazi culturali, dal ricercato Teatro Piccinni agli storici alberghi come l’Oriente, già condannati all’oblio, senza dimenticare il Teatro Margherita in stile art nouveau, costruito su palafitte lungo il litorale e oggi riproposto come straordinario spazio espositivo. Grazie a una migliore vita notturna (che ne dite di un cocktail in una ex biglietteria?), alle vie più sicure e alle spiagge vicine più pulite, Bari sta tornando alla ribalta”.

Nella top 10 delle mete europee 2019 Bari è preceduta dalle sole Alti Tatra (Slovacchia), Madrid (Spagna), Artic Coast Way (Islanda) e Erzegovina (Bosnia Erzegovina) e precede le isole Shetland (Scozia), Lione (Francia), Lichtenstein, Vevey (Svizzera) e Istria (Croazia). Un riconoscimento che va oltre i confini territoriali cittadini e sembra premiare la Puglia che innova, investe e valorizza se stessa.



Related Posts :

No Comments :

Lascia un commento :

* Your email address will not be published.